IL MONDO INTERO SI CONGRATULA CON IL NUOVO PRESIDENTE DEGLI EMIRATI ARABI UNITI

Venerdì 13 maggio 2022 è venuto a mancare lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, Presidente degli UAE, deceduto a seguito di una lunga malattia.

Proprio a causa del male che lo accompagnava da anni, il potere di fatto era passato da diversi anni nella mani del di lui fratellastro, lo Sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, Sovrano di Abu Dhabi e Comandante Supremo delle Forze Armate, che il giorno seguente della dipartita è stato ufficialmente eletto quale Nuovo Presidente degli Emirati Arabi Uniti.

Da tempo, dunque, Mohammed ricopriva il ruolo più illustre nella politica emiratina, dimostrandosi sempre equilibrato ma deciso, e contribuendo, quindi, attivamente alla forte crescita economica che gli EAU registrano ogni anno di più.

Gli stessi accademici da anni lo considerano un leader convincente e capace di sostenere il regime autoritario del Paese.

Addirittura, già nel 2019 il New York Times lo aveva nominato non solo il più potente sovrano arabo ma uno degli uomini più influenti e potenti dell’intero globo.

Così, alla morte del fratellastro, la scelta del Consiglio Supremo Federale in merito a quale fosse la figura adatta a ricoprire la carica più prestigiosa per i Paesi del Golfo Persico, non poteva che ricadere su di lui.

Circa la sua competenza a ricoprire il ruolo, poi, sono tutti d’accordo: da giorni, infatti, tutti i leader politici a livello planetario si stanno rivolgendo a lui per dargli ufficialmente il benvenuto e la loro benedizione.

Tra questi, è intervenuto anche il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, che si è congratulato con Sua Altezza per la recente elezione.

Tramite un Tweet ufficiale dell’Ambasciata Italiana negli EAU, infatti, Mattarella si è espresso in tali termini: “In occasione della vostra elezione alla Presidenza della Federazione degli Emirati Arabi Uniti, vorrei trasmettervi, a nome mio e di tutto il popolo italiano, le mie più vive congratulazioni ed i miei migliori auguri per il vostro successo nello svolgimento dell’alto incarico a voi affidato”.

“L’articolato partenariato tra i nostri Paesi si basa su legami antichi che sono sicuro continueremo ad approfondire, guidati anche dal nostro comune interesse per la pace, la stabilità ed il progresso nella regione. Con questi sentimenti, ribadisco i miei migliori auguri per il vostro benessere e prosperità per tutto il popolo degli Emirati Arabi Uniti”, ha poi concluso il Capo di Stato del Tricolore.

Condividi il post

Ultimi Post

Contattami

Daniele Pescara Consultancy è il responso alla richiesta della clientela internazionale più esigente.

Attraverso l’ufficio “One Stop Shop”, l’azienda propone la costituzione di società al 100% di proprietà del cliente e i servizi finanziari annessi.