DUBAI È LA PRIMA META AL MONDO PER GLI INVESTIMENTI ESTERI

Share on linkedin
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on email

Gli Emirati Arabi Uniti sono da sempre il Paese ideale per ogni investitore che si rispetti.

Il governo centrale, infatti, continua a supportare e favorire le entrate nel Paese con supporti concreti per l’economia interna.

E i risultati arrivano puntuali.

Dubai, capitale turistica e maggior hub finanziario al mondo, ha appena registrato un nuovo primato: Dubai ha, infatti, raggiunto la prima posizione a livello globale nell’attrarre investimenti diretti esteri (IDE) nell’ultimo anno, toccando il numero record di 418 progetti IDE greenfield.

A comunicarlo è stata Sua Altezza lo Sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, principe ereditario di Dubai e presidente del Consiglio Esecutivo di Dubai, che grazie alla sua eccezionale leadership ha saputo rendere l’Emirato il luogo ideale per ogni imprenditore oculato.

Lo Sceicco, infatti, svelando l’annuale Relazione sui Risultati e le Classifiche degli FDI DUBAI dell’ultimo anno, pubblicata dall’Agenzia di Sviluppo degli Investimenti di Dubai (Dubai FDI), ha dichiarato che l’ascesa di Dubai come prima destinazione al mondo per gli investimenti esteri diretti è dovuta al lavoro mirato delle Istituzioni Centrali, che hanno saputo “creare un ambiente economico stabile e sostenibile e un vivace ecosistema di affari per aziende ed imprenditori per lanciare nuove iniziative, cogliere nuove opportunità ed espandere le loro attività”.

I dati FDI Markets dell’ultimo anno, poi, rivelano che Dubai ha continuato a mantenere e migliorare la sua posizione di prim’ordine nelle principali statistiche degli IDE, classificandosi al primo posto per tutta la regione Medio Oriente e Nord Africa (MENA) e al terzo posto a livello globale.

Inoltre, Fahad Al Gergawi, amministratore delegato dell’Agenzia per lo sviluppo degli investimenti di Dubai (Dubai FDI) ha sostenuto che la preminenza di Dubai sul resto degli Emirati e del pianeta negli indicatori di attrazione FDI è il frutto della visione e della guida delle Autorità, che si sono prefissate l’obiettivo, ora raggiunto, di rendere Dubai efficiente, resiliente, stabile e sostenibile nonostante le sfide globali.

“L’ascesa di Dubai alla posizione di vertice a livello planetario nel chiamare a sé progetti IDE greenfield nell’ultimo anno è un risultato unico poiché l’Emirato ha superato Londra e Singapore con un notevole vantaggio di oltre 50 progetti” ha concluso Al Gergawi.

Gli Emirati Arabi, dunque, mostrano sempre più attenzione alla cura e all’implementazione della loro economia interna, anche e soprattutto a livello istituzionale: un tale primato è stato possibile proprio grazie alla vision illuminata che le Autorità centrali hanno sempre avuto e sempre avranno credendo che solo con un costante e importante sostegno al Paese lo si rende, come sta già succedendo, il territorio per eccellenza per gli investimenti esteri di tutto il mondo.

Condividi il post

Share on linkedin
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on email

Ultimi Post

Contattami

Daniele Pescara Consultancy è il responso alla richiesta della clientela internazionale più esigente.

Attraverso l’ufficio “One Stop Shop”, l’azienda propone la costituzione di società al 100% di proprietà del cliente e i servizi finanziari annessi.