Come trasferire uno studio professionale a Dubai

Share on linkedin
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on email

Per avviare un’attività a Dubai è sempre necessaria una licenza specifica in base alle esigenze e alla tipologia di attività che si vuole aprire.

Tali licenze vengono rilasciate dal Dubai Department of Economic Development o da altre Authority e/o Department, in base alla tipologia di licenza (quali quelle per i business legati al turismo che vengono rilasciate dal Department of Tourism and Commerce Marketing).

Tra le tante licenze che si possono ottenere, segnaliamo tre macro-categorie:

  • licenza commerciale: indispensabile per qualsiasi tipo di attività dedicata al commercio;
  • licenza industriale: destinata a tutte le attività industriali o manifatturiere;
  • licenza professionale: comprende varie attività, come quelle legate al lavoro artigianale, le attività di servizi, fino agli studi professionali.

Così come per le altre attività, anche per uno studio professionale (quali gli studi legali, di consulenza, medici) la licenza va pagata anticipatamente rispetto all’inizio della attività.

Come ottenere una licenza? Lo scopriremo con la lettura del presente articolo.

Quali sono le attività per cui serve la licenza professionale?

Grazie al suo sistema fiscale agevolato, Dubai è il luogo perfetto per qualsiasi professionista che desideri avviare un’attività.

Come ricordato, tuttavia, a tal fine è necessario disporre di un’apposita licenza in corso di validità.

La licenza professionale, che è di odierno interesse, viene rilasciata a fornitori di servizi, artigiani e professionisti.

Pertanto, tramite il rilascio della licenza per l’esercizio di una professione, Dubai riconosce e fa affidamento sul talento personale e sulle capacità intellettuali dell’utente richiedente.

Le attività coperte da licenza professionale sono:

  • Studi di consulenza fiscale
  • Studi di consulenza advertising
  • Studi di consulenza marketing
  • Studi di consulenza ricerca e sviluppo
  • Studi di consulenza start-up
  • Studi di consulenza risorse umane
  • Studi di consulenza coaching e formazione
  • Studi di consulenza su progettazione
  • Servizi medici
  • Stampa ed editoria
  • Servizio di progettazione grafica per computer
  • Servizi di riparazione
  • Servizi di sicurezza

L’elenco riportato ha un solo scopo esemplificativo, registrando attualmente la sola Dubai oltre 200 tipologie di attività.

Se il proprietario di una di queste attività è più di una persona, si configura una società cosiddetta “company”, invece di “establishment”.

Come trasferire uno studio professionale a Dubai

Le principali informazioni sulla licenza professionale a Dubai

A differenza delle altre licenze, la licenza professionale consente agli investitori stranieri di ottenere la proprietà al 100% della propria attività, ottenendo, così, sostanzialmente gli stessi vantaggi di una SRL italiana.

Tuttavia, sarà obbligatorio indicare un cittadino degli Emirati Arabi Uniti in qualità di “agente locale” al fine di completare le formalità giudiziarie.

L’agente non ha alcun coinvolgimento diretto in azienda, a parte l’addebito di un canone annuo fisso per il servizio offerto. Non avrà inoltre diritto a parti di capitale e non sarà tenuto a pagare le passività della società.

La società Daniele Pescara Consultancy ricopre da anni questo ruolo, occupandosi interamente della gestione delle formalità necessarie per ottenere la licenza richiesta in fase di avvio dell’attività.

Come ottenere una licenza professionale a Dubai

Per ottenere una licenza professionale bisogna rivolgersi al Dipartimento per lo Sviluppo Economico (DED), l’ente adibito alla gestione di tutte le attività necessarie per il rilascio delle licenze a Dubai.

Il primo passo per richiedere una licenza professionale, nonché quello più importante, è presentare una chiara descrizione delle attività intraprese nel proprio business.

Il passo successivo è la poco sopra indicata nomina dell’agente di servizio locale (in questo caso, Daniele Pescara Consultancy) che si occuperà di tutte le formalità legali, ottenendo, così, l’approvazione iniziale dalla DED.

Inoltre, andrà indicato un nome per l’attività e sarà necessario presentare tutti i documenti necessari al DED per la relativa approvazione.

La procedura per ottenere una licenza professionale a Dubai

E’ possibile stilare una breve elencazione relativa alla procedura necessaria per il rilascio della licenza professionale.

  • Compilare il modulo del contratto di servizio locale con il cittadino degli Emirati Arabi Uniti (ossia l’agente locale) tramite un traduttore locale e ottenere l’attestazione di detto documento da parte di un servizio notarile pubblico;
  • non è richiesto un sigillo di traduzione legale qualora l’accordo sia redatto in arabo;
  • redigere un Memorandum of Association (MOA) con il proprio sponsor;
  • menzionare nel contratto la quota anticipata dello sponsor;
  • se vuoi ottenere una licenza per una società civile, devi compilare un differente modulo di domanda e farlo attestare: tutti i soci/proprietari dell’attività dovranno presentarsi dal notaio per firmare il contratto del tribunale;
  • ottenere l’approvazione del comune per il contratto di locazione;
  • inviare tutti i moduli con attestazione (in copia originale);
  • inviare le copie del passaporto del proprietario/partner e del NOC per il proprietario/partner espatriato (se presente), presso qualsiasi filiale della DED.
Documenti necessari per ottenere una licenza professionale a Dubai

Documenti necessari per ottenere una licenza professionale a Dubai

Per ottenere una licenza professionale a Dubai è necessario possedere una serie di documenti, quali:

  • l’apposito modulo di domanda compilato per ottenere una licenza professionale;
  • la copia del passaporto del proprietario e degli eventuali partner;
  • la copia del libretto di naturalizzazione del partner locale;
  • un certificato di non obiezione (NOC) da sponsor per partner stranieri se l’ex-pat possiede già un visto di lavoro;
  • se l’azionista ha un visto di visita, ne viene richiesto il numero UID;
  • i partner stranieri devono presentare una copia del visto di visita, turistico o di transito;
  • l’approvazione iniziale da parte delle autorità competenti, a seconda del tipo di attività da svolgere (es. Comune, RTA, National Media Council, ecc.);

La società Daniele Pescara Consultancy, grazie al prestigioso servizio One-Stop-Shop e agli annessi servizi finanziari top level, offre il supporto necessario a chi voglia sviluppare la propria professione a Dubai tramite l’apertura di uno studio a ciò dedicato.

La Daniele Pescara Consultancy si posiziona, infatti, quale agenzia di fascia alta nell’assistenza internazionale finalizzata alla costituzione di società a Dubai e relativi servizi finanziari.

L’agenzia, inoltre, è accreditata direttamente presso le principali aree fiscali speciali e banche d’affari degli Emirati Arabi Uniti, relazionandosi esclusivamente tramite i canali ufficiali.

Compila il form da qui per richiedere una consulenza.

Condividi il post

Share on linkedin
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on email

Ultimi Post

Contattami

Daniele Pescara Consultancy è il responso alla richiesta della clientela internazionale più esigente.

Attraverso l’ufficio “One Stop Shop”, l’azienda propone la costituzione di società al 100% di proprietà del cliente e i servizi finanziari annessi.