Avvocato per Dubai: l’importanza della consulenza legale per l’internazionalizzazione di un’impresa italiana

Società Dubai

L’internazionalizzazione di un’impresa è un processo importante, che richiede una pianificazione accurata ed una solida base legale al fine di garantire la giusta compliance con le normative sia italiane che internazionali.

Per una società italiana intenzionata ad espandersi a Dubai, quindi, diventa di fondamentale importanza il supporto di un avvocato specializzato in diritto commerciale internazionale, il quale può offrire un servizio di consulenza ed assistenza alle imprese che vogliono avviare il proprio processo di internazionalizzazione.

Investire a Dubai: i vantaggi per un’impresa italiana

È ormai sotto gli occhi di tutti come Dubai sia un luogo che offre vantaggi significativi per le imprese italiane intese ad avviare un processo di internazionalizzazione del proprio core business. Partendo, anzitutto, dalla propria posizione geografica strategica, Dubai offre accesso ai più importanti mercati ad oggi in crescita, a partire dal Medio Oriente, passando per l’Africa e per l’Asia: si può affermare, infatti, come questi siano gli ambiti dove l’eccellenza e la qualità delle imprese italiane che si vogliono internazionalizzare possono dare il loro meglio e garantirsi ingenti importi di fatturato.

Dubai, inoltre, è dotata di un’eccellente infrastruttura logistica, portuale ed aeroportuale, motivo per il quale, un’impresa italiana che vuole commercializzare i propri prodotti o servizi verso tutto il mondo, potrebbe certamente aspirare a stabilirsi nel più famoso tra gli hub commerciali del momento.

La città, infatti, è nota per la sua efficienza e per la facilità di fare affari, grazie ad un ambiente imprenditoriale stimolante e dove ogni giorno si possono fare interessanti incontri.

Il governo locale, poi, ha negli anni introdotto importanti politiche strutturali per attrarre investimenti stranieri, in primis l’abolizione della tassazione per una gran parte di attività commerciali e la creazione di un centro finanziario internazionale con la disponibilità di una vasta gamma di servizi bancari e finanziari.

Il sistema giuridico di Dubai è affidabile e in grado di garantire la protezione dei diritti di proprietà intellettuale e dei contratti, mentre la città offre una grande varietà di opportunità di investimento in diversi settori, tra cui turismo, immobiliare, infrastrutture, commercio, energia e tecnologia.

Compliance legale e fiscale: i rischi per un’impresa italiana che si trasferisce a Dubai

L’espansione di un’impresa italiana verso quello che è l’Emirato Arabo di Dubai è una direzione da molti agognata ma che può essere soggetta a numerosi e consistenti rischi di natura legale e fiscale a fronte dei quali si potrebbe incorrere in pesanti sanzioni da parte delle Autorità fiscali nazionali.

Uno dei principali rischi legali che un’impresa può incontrare, infatti, è quello della non conformità del proprio modello di business con le leggi e con i regolamenti non solo dell’Emirato di Dubai, ma anche e soprattutto con quelli italiani.

Le società che trasferiscono denaro dall’Italia verso Dubai, infatti, potrebbero essere soggette a indagini e contestazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate italiana con pesanti accuse a proprio carico per la fattispecie di cd. esterovestizione e sospetta evasione fiscale.

Le imprese italiane che vogliono operare su Dubai, inoltre, devono assicurarsi di rispettare perfettamente le normative fiscali e legali locali per evitare sanzioni e multe da parte delle competenti Autorità emiratine.

Un altro rischio, poi, può essere legato alle difficoltà nel trovare buoni professionisti che sappiano interagire correttamente sia con le Autorità locali sia con i partner ed i clienti delle imprese italiane, motivo per il quale è necessario che gli stessi siano in grado di fornire una consulenza ed un’assistenza contrattuale che possa considerarsi affidabile ed efficiente.

Le differenze culturali e linguistiche, inoltre, possono rendere difficile per le imprese italiane operare in modo efficace e conforme alle leggi ed alle regolamentazioni locali, motivo per il quale è altrettanto importante affidarsi a dei consulenti che sappiano dare il giusto supporto anche in tali aspetti.

Pertanto, è fondamentale che le imprese italiane che si trasferiscono a Dubai abbiano un’adeguata consulenza legale e fiscale per gestire questi rischi e garantire la conformità alle leggi e ai regolamenti sia italiani che locali.

Proteggere un’impresa italiana a Dubai: la consulenza di un Avvocato esperto e un contratto ben fatto

La decisione di trasferirsi a Dubai, come detto, può essere un’ottima opportunità per le imprese italiane che cercano di espandersi a livello internazionale, ma è importante assicurarsi di ottenere una consulenza legale esperta per comprendere le normative ed i requisiti legali e fiscali sia italiani che locali, valutare i rischi e le opportunità al fine di garantire una transizione senza problemi.

Inoltre, per proteggere la tua impresa italiana a Dubai, è essenziale avere un contratto ben fatto che tuteli la società nei rapporti commerciali sia con i futuri clienti che con i partner commerciali e sia, altresì, conforme alle leggi ed ai regolamenti locali ed italiani.

Un contratto dettagliato dovrebbe prevedere una descrizione chiara e completa dei servizi offerti e dei beni commercializzati, dei termini di pagamento chiari e senza dubbie interpretazioni, delle ferree clausole di riservatezza e di tutela della proprietà intellettuale, nonché delle procedure di risoluzione delle controversie e di applicazione della legge prescelta dalle parti contrattuali.

Le leggi applicabili nei rapporti commerciali internazionali, infatti, rivestono un’importanza fondamentale per l’efficacia e la validità del contratto.

Nel contesto di un’impresa italiana che si trasferisce a Dubai è, quindi, importante che il contratto sia redatto in modo chiaro e conciso, prevedendo espressamente la scelta della legge applicabile e il foro competente per la risoluzione di eventuali controversie.

In questo modo, pertanto, le parti potranno evitare possibili litigi o interpretazioni divergenti in futuro o, peggio ancora, trovarsi in una controversia commerciale dove ancora prima di discutere dei termini sostanziali in contestazione nel loro rapporto è necessario preliminarmente sciogliere il nodo su quale sia la legge applicabile allo stesso rapporto.

Inoltre, è importante sottolineare che le normative e le leggi internazionali che disciplinano i contratti commerciali internazionali sono complesse e in continua evoluzione, di conseguenza l’assistenza di un avvocato esperto in diritto internazionale può aiutare le parti ad evitare errori costosi ed a garantire la validità del contratto.

L’avvocato, quindi, potrà fornire consulenza su come scegliere la legge applicabile, suggerire clausole di risoluzione delle controversie e fornire assistenza nella negoziazione dei termini sostanziali del contratto.

Infine, un contratto ben redatto e che prevede la scelta della legge applicabile può anche agevolare la compliance legale e fiscale dell’impresa italiana nei confronti dell’Italia e delle norme fiscali locali a Dubai.

Un avvocato specializzato in diritto internazionale può, quindi, supportare l’impresa italiana nella valutazione di questi aspetti e nella negoziazione di un contratto che rispetti le norme applicabili in entrambi i Paesi.

La disponibilità di un contratto ben fatto, pertanto, è fondamentale per proteggere la tua impresa italiana dai rischi commerciali e legali e per garantire che i rapporti con i clienti e i partner commerciali siano basati su un accordo chiaro e trasparente.

Aprire una società a Dubai: il supporto del giusto Avvocato

Come visto, le motivazioni per farsi supportare da un Avvocato specializzato in commercio internazionale nell’iter di trasferimento della propria attività a Dubai sono davvero molte.

La sicurezza di seguire le giuste procedure fiscali e legali, la completa protezione delle proprie risorse e la correttezza del contratto regolante tutti i futuri rapporti della costituenda società a Dubai sono i valori chiave per il successo del nuovo business emiratino e solamente un team che si avvale del contributo di un avvocato esperto su Dubai può assicurarne il successo.

La nostra società raccoglie un pool di professionisti tra cui fiscalisti, commercialisti e avvocati specializzati nel commercio internazionale e, specificatamente, nell’asse Italia-Dubai, pronti a supportare, con massima competenza e professionalità, ogni imprenditore che desideri investire a Dubai.

Vuoi avere altre informazioni?

Cerca

Ultimi Post

Contattami

Daniele Pescara Consultancy è il responso alla richiesta della clientela internazionale più esigente.

Attraverso l’ufficio “One Stop Shop”, l’azienda propone la costituzione di società al 100% di proprietà del cliente e i servizi finanziari annessi.