Assoutenti, Mercato Libero in Italia porta 318€ di Caro Bollette. L’energia a Dubai è autoprodotta.

Caro Bollette Italia

Mentre il neo introdotto Mercato Libero in Italia comporta costi e spese sempre più elevati per i malcapitati consumatori, a Dubai l’energia è a basso costo, poiché autoprodotta e rinnovabile tramite il più grande parco solare del mondo. Tutte le differenze tra due realtà così lontane.

Energia Italia: bollette sempre più care

Uno studio condotto da Assoutenti ha evidenziato come il passaggio al mercato libero dell’energia abbia determinato un aumento significativo dei costi per le famiglie romane e del sud Italia.

Rispetto al precedente regime di tutele, le bollette del gas sono aumentate di 318 euro all’anno, mentre quelle dell’elettricità di 131 euro.

Questo scenario contrasta con le aspettative di una maggiore concorrenza e di una conseguente riduzione delle tariffe, che invece non si sono concretizzate.

Il presidente di Assoutenti, Furio Truzzi, ha denunciato il “flop” del mercato libero, sollecitando la proroga del termine per il passaggio alle tutele graduali, al fine di semplificare le procedure e contenere gli ulteriori aumenti previsti a partire dal 1° luglio 2024.

Un’altra novità in Italia, che rappresenta un altro disastro: invece che migliorare, le cose nel Bel Paese sembrano essere sempre più destinate al declino.

Energia a Dubai: rinnovabile e a basso costo grazie al Parco Solare

L’Emirato di Dubai ha raggiunto un traguardo storico nel campo dell’energia solare, stabilendo già nel 2016 un nuovo primato mondiale per il costo dell’elettricità fotovoltaica.

La Electricity & Water Authority di Dubai (DEWA) ha ricevuto l’offerta più bassa mai registrata a livello globale per l’acquisto dell’energia prodotta da un impianto solare, pari a soli 2,99 centesimi di dollaro per kilowattora.

Questa tariffa è stata presentata dal consorzio guidato da Abdul Latif Jameel per la terza fase da 800 MW del mega parco solare Mohammed bin Rashid al-Maktoum, uno dei più grandi progetti fotovoltaici al mondo.

Questo risultato supera il precedente record, stabilito nell’anno precedente per la seconda fase del medesimo parco solare, quando l’offerta vincente era stata di 5,89 centesimi per kilowattora.

Anche oggi, ovviamente, l’Energia a Dubai è estremamente economica.

L’obiettivo di Dubai è di raggiungere una capacità solare installata di 5 GW entro il 2030, di cui 3 GW saranno realizzati attraverso tecnologia solare termodinamica.

Mentre l’Italia sembra arrancare, a Dubai il progresso continua.

Ecco perché il numero di famiglie e imprese italiane interessate a Trasferirsi a Dubai continua a crescere.

Vuoi avere altre informazioni?

Cerca

Ultimi Post

Contattami

Daniele Pescara Consultancy è il responso alla richiesta della clientela internazionale più esigente.

Attraverso l’ufficio “One Stop Shop”, l’azienda propone la costituzione di società al 100% di proprietà del cliente e i servizi finanziari annessi.